Crediti d’imposta per ricerca e sviluppo

Dopo i chiarimenti resi dall’Agenzia delle Entrate sul credito d’imposta per ricerca e sviluppo (circolare 5/E/2016), Confindustria – Area politiche fiscali ha emanato una nuova circolare sull’argomento, al fine di integrare il discorso e, allo stesso tempo, richiedere ulteriori specificazioni all’Amministrazione finanziaria su questioni ancora dubbie come, per esempio, l’individuazione di alcuni costi ammissibili e gli effetti dei conferimenti di azienda.

Fonte eDotto.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *